Andare a scuola è più bello - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

archivio notizie - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

Andare a scuola è più bello

 

Trezzano sul Naviglio, 11 settembre 2018 – Domani, 12 settembre, ricomincia la scuola per molti allievi trezzanesi: “Auguro buon lavoro ai nostri studenti, ai loro insegnanti e al personale scolastico e delle mense. Un augurio anche a genitori, nonni e Associazioni Genitori”, afferma il sindaco Fabio Bottero

“Bambini e ragazzi – continua – andare a scuola è il vostro dovere, fatelo con impegno rispettando i vostri insegnanti e i vostri compagni, cercando di imparare il più possibile, la cultura è il vostro futuro, vi permetterà di affrontare la vita con spirito critico e consapevolezza. Andare a scuola è anche un diritto (sancito dalla Costituzione) ed è compito delle Istituzioni garantirlo. Noi cerchiamo di assolvere ai nostri impegni con serietà e passione: quest’anno molte classi avranno nuovi arredi, alcune scuole anche giardini più belli mentre in accordo con i due Istituti Scolastici stiamo ultimando il nuovo Piano di Diritto allo Studio”. 

GIOCARE ALL’ARIA APERTA 
Risale a fine giugno l’intervento presso la scuola materna di via Giacosa, come hanno potuto verificare i piccoli che nel mese di luglio hanno frequentato il Centro Estivo; in agosto l’opera è stata completata anche alla primaria sempre in via Giacosa. Un nuovo prato per giocare e trascorrere intervalli e tempo del gioco all’aria aperta, grazie alla trasformazione da terra a erba sintetica di quarta generazione. I lavori, assegnati dall’affidatario del servizio mensa CIR Food alla ditta Italgreen di Villa d’Adda (Bg), hanno comportato la messa in piano del terreno, la realizzazione del drenaggio su tutta la superficie e la posa del prato sintetico. E nel mese di settembre toccherà alla primaria Manzoni.

“I bambini e le maestre – spiega l’assessore all’Istruzione Leo Damiani – hanno a disposizione finalmente un bel prato in polietilene con erbetta dall’altezza di 25 millimetri: l’effetto visivo è quello di un prato mediterraneo estivo dalla tonalità chiara. Un’opera attesa da tempo che abbiamo fortemente voluto: finalmente i nostri studenti avranno la possibilità di giocare all’aria aperta in tranquillità”.

NUOVI ARREDI 
“I nostri studenti – continua l’assessore Damiani – vivranno il tempo scuola in modo più sicuro e comodo anche in classe. Durante l’estate infatti abbiamo provveduto all’acquisto e alla sostituzione di numerosi arredi, destinati alla media Gobetti, alle primarie Malibran, Manzoni e Boschetto e alla materna Giacosa, con una spesa di quasi 9 mila euro”. Nel dettaglio, sono stati sostituiti 117 banchi con sottobanco, 162 sedie, 30 seggioline per l’infanzia e una cattedra. 

SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA: CONTINUA CIR FOOD 
Intanto nel mese di giugno il Consiglio di Stato ha accolto l’istanza cautelare di sospensione dell’esecutività della sentenza di primo grado dopo il ricorso presentato dalla società Euroristorazione, seconda classificata nella gara dello scorso anno sul servizio mensa, vinta da CIR Food. Ciò significa che fino a quando non si avrà la sentenza definitiva, CIR Food continuerà a gestire le mense di Trezzano, per garantire la continuità del servizio a tutela di lavoratori e alunni. Il Consiglio di Stato ha fissato la trattazione del merito della controversia alla prima udienza di gennaio 2019.


 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (85 valutazioni)