Una città che produce qualità - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

archivio notizie - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

Una città che produce qualità

 
Trezzano sul Naviglio, 18 ottobre 2019 – Negli ultimi anni alcune aziende hanno annunciato l’esigenza di trasferirsi, altre si sono ampliate o hanno manifestato l’interesse a insediarsi nel nostro territorio mentre altre aree produttive sono state interessate da fenomeni di dismissioni e degrado.
Per governare e fronteggiare questi fenomeni, che hanno un forte impatto sull’economia locale, occorre intervenire anche sul Piano di Governo del Territorio per renderlo più flessibile, in modo da favorire chi fa impresa e chi produce lavoro. In modo che Trezzano sul Naviglio da città-fabbrica (produttrice di quantità) diventi città-impresa (produttrice di qualità), un luogo strategicamente attraente per localizzarvi imprese o risiedervi con la famiglia.
L’Amministrazione comunale, dopo aver concluso con effetti positivi la variante n.1 nel precedente mandato (avvio riqualificazione area ex Demalena) e aver adottato una disciplina degli oneri di urbanizzazione incentivante per il tessuto produttivo, ha avviato il procedimento per realizzare la seconda Variante al Piano di Governo del Territorio. Chiunque abbia interesse, può presentare suggerimenti e proposte, inviandoli all’Ufficio Protocollo del Comune entro il 16 dicembre 2019.
“Trezzano sul Naviglio – spiega  il sindaco Fabio Bottero, assessore all’Urbanistica – è una città che lavora e produce, il nostro tessuto produttivo/commerciale è molto importante ed esteso e intendiamo valorizzarlo favorendo le condizioni per agevolare la riqualificazione economica e produttiva dei fabbricati e delle aree sottoutilizzate o degradate. Con il PGT, dobbiamo governare le trasformazioni, facendo in modo che diano vita a qualità e bellezza, precondizioni indispensabili per un sviluppo socio economico della città”.
“Le linee di indirizzo per la Variante – prosegue il sindaco – si basano su una fotografia del nostro territorio e sull’analisi delle trasformazioni delle attività industriali, oggi strettamente correlate con il terziario. Vogliamo preservare il tessuto socio-economico di Trezzano che, anche in tempi di crisi, si è dimostrato dinamico, attivo e competitivo: con la Variante intendiamo introdurre ulteriori perfezionamenti al PGT per salvaguardare e incrementare i livelli occupazionali e la capacità produttiva della nostra città”.
Le linee di indirizzo espresse dalla Giunta comunale con la delibera n. 104 del 23/04/2019 sono consultabili sul sito internet comunale e presso il Servizio Urbanistica (via Boito 5).

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (37 valutazioni)