Trezzano contro la violenza sulle donne - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

archivio notizie - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

Trezzano contro la violenza sulle donne

 

Trezzano sul Naviglio, 15 novembre 2019 – Novantadue. Negli ultimi 12 mesi in Italia sono state uccise 92 donne. Donne “ferite a morte”, uccise da mariti, ex compagni, colleghi. Molte di più, ogni giorno, vengono picchiate, umiliate, costrette. Non per amore, per “troppo amore”, ma per violenza. Violenza contro le donne.
In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, l’Amministrazione comunale, in collaborazione con le associazioni del territorio, la biblioteca e il Servizio di Animazione culturale, organizza una serie di eventi per riflettere sul tema, per tenere alta l’attenzione, per confrontarsi insieme.
“Ogni tre giorni in Italia – spiega Giulia Iorio, assessore alle Pari opportunità – una donna viene ammazzata e purtroppo spesso viene uccisa una seconda volta quando la sua storia viene
raccontata, come se in qualche modo lei stessa ne sia responsabile (perché magari voleva lasciare il marito o perché non corrispondeva alle attenzioni di un ex). Vogliamo raccontare la storia delle tante, troppe, donne uccise e vogliamo riflettere insieme sulla cultura della violenza e sulla necessità per tutti noi, fin da piccoli, uomini e donne, di rispettare le differenze di genere, di prendere una posizione, di evitare anche la violenza economica, verbale, del pregiudizio”.
La violenza maschile contro le donne non è un problema privato ma sociale, culturale e politico.
Alcuni media utilizzano un linguaggio che spesso alimenta e giustifica la violenza di genere perché raccontare i femminicidi come raptus, amore malato, gelosia è già violenza.
Se ne parla giovedì 21 novembre alle ore 21 al Punto Expo di via Vittorio Veneto 30 in occasione dell’incontro “Le parole sono importanti”, con Marina Cosi, giornalista e fondatrice di GiULiA (Giornaliste Unite Libere Autonome) a cura dell’associazione Demetra Donna. Nel pomeriggio, alle 15.30, al Centro Socio Culturale di via Manzoni è in programma invece la proiezione del film “Precious” di Lee Daniels.
Sabato 23 novembre, sempre al Punto Expo, alle 18.30, la presentazione del libro “L’amore altrove”, della scrittrice trezzanese Cynthia Collu a cura dell’associazione I Venticinque e della biblioteca comunale O. Bego. Presentazione e letture a cura di Carla Cencini.

Ultimo appuntamento, imperdibile, lo spettacolo “Ferite a morte”, liberamente tratto dall’omonimo libro di Serena Dandini, in programma domenica 24 novembre alle ore 17 al Centro Socio Culturale di via Manzoni 10. A cura della Compagnia Teatrale Cheproblemacè, è diretto da Gianluca Fiorentini, con Michela Turrisi, Selin Sadi, Consuelo Mauri, Francesco Campari e la partecipazione straordinaria del criminologo Duilio Loi.
Durante le manifestazioni saranno distribuite le cartoline con la mappa delle panchine rosse (con il numero del Centro Antiviolenza del nostro distretto 800 049 722) nei parchi del nostro
territorio comunale. 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (22 valutazioni)