Fridays for Future a Trezzano sul Naviglio - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

archivio notizie - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

Fridays for Future a Trezzano sul Naviglio

 
Trezzano sul Naviglio, 27 novembre 2019 – Il Comune di Trezzano sul Naviglio è in prima linea per la tutela dell’ambiente, con iniziative di grande impatto, dalle politiche per incentivare la riduzione dei rifiuti e la raccolta differenziata alle azioni per migliorare il trasporto pubblico e favorire una mobilità più sostenibile sino alle piantumazioni.
A metà novembre il Consiglio comunale ha discusso, condiviso e approvato all’unanimità la mozione che dichiara l’Emergenza climatica e ambientale e impegna sindaco e Giunta a indirizzare le proprie azioni in funzione di ciò, mentre sabato 30 novembre al Parco dello Scoiattolo (via Giordano Bruno) ci sarà la piantumazione degli alberi per i nuovi nati trezzanesi (ore 15.30).
Venerdì 29 novembre gli istituti scolastici trezzanesi, invece, aderiranno insieme all’assessorato alle Politiche ambientali alla manifestazione “Fridays for future”, venerdì per il futuro, noto anche come sciopero scolastico per il clima. Un movimento internazionale per chiedere azioni efficaci per prevenire il riscaldamento globale e il cambiamento climatico.
A Trezzano la manifestazione partirà dai due Istituti scolastici alle ore 9.45. I ragazzi si incontreranno in piazza San Lorenzo alle ore 10 circa e insieme raggiungeranno il parcheggio di via Curiel (stazione) dove interverranno le istituzioni e il Consiglio comunale dei Ragazzi.
L’assessorato alle Politiche ambientali, dopo i progressi degli scorsi anni – la raccolta differenziata è passata dal 43% al 63% – continuerà il percorso intrapreso.
Migliora il trasporto pubblico locale: Trezzano ha ottenuto da ATM nuove fermate in via Cavour e via Morona e si continuerà a chiedere a Trenord di regolarizzare le corse S9 per eliminare gli eccessivi disservizi. Si prevede l’installazione al più presto di colonnine di ricarica per le auto elettriche private e l’Amministrazione da circa un anno ne ha già due a disposizione.
Continuano gli interventi per l’efficientamento energetico degli edifici comunali e l’attenzione al verde con il progressivo aumento del patrimonio di alberi e arbusti nei parchi e in futuro anche lungo gli spartitraffico della Nuova Vigevanese (doppia siepe mangia smog). A gennaio studenti, docenti e dipendenti comunali riceveranno le borracce e saranno proposti alle scuole incontri e progetti ambientali.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (5 valutazioni)