Coronavirus, indicazione da seguire a Trezzano s/N - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

archivio notizie - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

Coronavirus, indicazione da seguire a Trezzano s/N

 
Trezzano sul Naviglio, 23 febbraio – Regione Lombardia sta predisponendo un’ordinanza valida  con le disposizioni valide per tutto il territorio lombardo.
Quindi da lunedì 24 febbraio saranno chiuse tutte le nostre scuole, fino a nuova disposizione.
Dovranno pertanto restare chiusi i nidi comunali e quelli privati, le scuole dell’infanzia, le scuole primarie e secondarie. Resterà chiuso anche il Centro Diurno Disabili.
Domani 24 febbraio e martedì 25 febbraio chiusi al pubblico anche gli sportelli comunali: si potrà accedere solo per emergenze (tel. 320 4242497 – dgalli@comune.trezzano-sul-naviglio.mi.it). Annullati al momento gli appuntamenti per le carte d’identità.
Sospese anche le attività sportive nelle palestre comunali, della piscina comunale e tutte le attività in programma nelle strutture del Comune (Biblioteche, Centro Socio Culturale con Spazio Giovani, Spazio Bimbi, Università della Terza Età, associazioni, Scuole civiche di Musica e Disegno).
Rinviate anche Commissioni consiliari e Consiglio comunale a data da destinarsi.
La Polizia Locale garantirà comunque il pronto intervento (02 48418270). Attiva, a supporto dell’Amministrazione comunale, anche la Protezione Civile di Trezzano sul Naviglio.
Tra i provvedimenti previsti sono contemplati:
1) la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico;
2) sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza;
3) sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura;
L’ordinanza, i cui contenuti puntuali saranno resi noti nelle prossime ore, sarà soggetta a modifiche al seguito dell’evolversi dello scenario epidemiologico.
Raccomandiamo a tutti i cittadini di rispettare le misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria quali:
1) lavarsi spesso le mani con soluzioni idroalcoliche
2) evitare i contatti ravvicinati con le persone che soffrono di infezioni respiratorie
3) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
4) coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce
5) non prendere antivirali o antibiotici se non prescritti
6) contattare il numero verde regionale solo per la zona di Codogno interessati dall’ordinanza 800.89.45.45 o il 112 se hai febbre o tosse o sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni.
DIECI COMPORTAMENTI DA SEGUIRE
1. Lavati spesso le mani
2. Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
4. Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci
5. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici a meno che siano prescritti dal medico
6. Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
7. Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate
8. I prodotti MADE IN CHINA e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi
9. Contatta il numero verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni
10. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (24 valutazioni)