IMU - Anno 2020 - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

archivio notizie - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

IMU - Anno 2020

 

Si avvisano i gentili Contribuenti che con la Legge n. 160 del 27.12.2019 (legge di Bilancio anno 2020) è stato ridisegnato l’assetto dell’IMU. Ai sensi dell'art.138 del D.L. n. 34 del 19 maggio 2020 (C.D. “DECRETO RILANCIO”) per l'anno 2020 i Comuni potranno approvare le delibere contenenti le aliquote  entro il 31 luglio 2020.

Pertanto le aliquote IMU 2020 per il Comune di Trezzano sul Naviglio non sono ancora state deliberate, ritenendo implicitamente applicabili in sede di acconto quelle previste per l’ anno 2019.

 

SCADENZE:

PRIMA RATA IN ACCONTO: 16 GIUGNO 2020

SECONDA RATA A SALDO: 16 DICEMBRE 2020

Per chi non ha subito variazioni nella composizione del proprio patrimonio immobiliare nel corso del 2019 e 2020, il pagamento dell’acconto imu dovrà essere effettuato entro il 16 giugno 2020 in misura pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU per l’anno 2019.

Per chi ha subito variazioni nella composizione del proprio patrimonio immobiliare nel corso del 2019 e 2020, il pagamento dell'acconto imu dovrà essere effettuato entro il 16 giugno 2020 tenendo conto della composizione del patrimonio attuale e dovrà utilizzare le seguenti aliquote:

  • Abitazioni principali di categorie A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze, così come definite dall'art. 13, comma 2 del Decreto Legge 201/2011 convertito in Legge 214/2011 4,9 per mille;
  • Unità immobiliari, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che utilizzano come abitazione principale, secondo le condizioni stabilite dall'art. 1, comma 10, lettera b) dalla Legge 28 dicembre 2015, n. 208 5,0 per mille;
  • Altri fabbricati e aree edificabili 10,6 per mille;

 Il versamento della rata a saldo dell'imposta dovuta per l'intero anno andrà eseguito, a conguaglio, sulla base delle aliquote risultanti dalla delibera di approvazione delle aliquote.

 

MODALITÀ’ DI VERSAMENTO :

 

Il versamento dell’acconto IMU per l’anno 2020 dovrà essere effettuato con modello F24 entro il 16 giugno, utilizzando esclusivamente i seguenti codici tributo:

• 3912 IMU su abitazione principale e relative pertinenze (per immobili di categoria A1, A8, A9)

• 3916 IMU per le aree fabbricabili

• 3918 IMU per gli altri fabbricati

• 3925 IMU per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – “quota STATO”

• 3930 IMU per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – “quota COMUNE”

 

Sul sito Istituzionale del Comune al seguente link https://www.amministrazionicomunali.net/imu/calcolo_imu.php?comune=trezzanosulnaviglio ciascun contribuente potrà effettuare autonomamente il calcolo e procedere con la stampa del modello F24.

 

Per gli immobili concessi in comodato è confermata la riduzione della base imponibile del 50% per gli immobili, fatta eccezione per quelli classificati come A/1, A/8 o A/9, concessi in comodato ad un parente in linea retta entro il primo grado (genitori/figli) che la utilizza come abitazione principale, a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante (ossia chi concede l’immobile in comodato) non possieda altro immobile destinato ad uso abitativo in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nel comune di Trezzano sul Naviglio.

 

Si coglie l’occasione per comunicare che, dal 03 giugno 2020, l’Ufficio Tributi riceverà il pubblico esclusivamente su appuntamento; detto Ufficio è a disposizione per la prenotazione di appuntamenti e per qualsiasi informazione si rendesse necessaria:

nei seguenti orari d’ufficio:

dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.30.

 

Nel rispetto dei Decreti e delle Ordinanze emanate dagli Organi competenti al fine di contrastare la diffusione del Coronavirus, si invitano i Sigg.ri Cittadini a non recarsi presso l’Ufficio Tributi senza appuntamento e ad utilizzare gli strumenti di comunicazione a distanza (telefono, posta elettronica). Ciò al fine di consentire l’adozione delle necessarie misure di sicurezza, nel rispetto ed a tutela della salute di tutti.

 

Si ringrazia per la collaborazione.

IL RESPONSABILE

(Zendra Ermanno)

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (91 valutazioni)