In bicicletta tra via Morona e viale Europa - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

archivio notizie - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

In bicicletta tra via Morona e viale Europa

 

Trezzano sul Naviglio, 8 agosto 2020 – Un nuovo percorso ciclabile a Trezzano sul Naviglio per una mobilità più sostenibile. Nei giorni scorsi la Giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo/definitivo per il nuovo collegamento ciclabile tra via Morona e viale Europa, per un valore complessivo di 210 mila euro. 

“Si tratta di un intervento importante – spiega il vice sindaco Domenico Spendio, assessore ai Lavori pubblici e al Bilancio – che potremo realizzare utilizzando fondi messi a disposizione da Regione Lombardia che erogherà fondi a sostegno del finanziamento degli investimenti e dello sviluppo infrastrutturale, in tutto 700 mila euro per due anni destinati al nostro Comune. Oltre al percorso ciclabile, abbiamo approvato anche i progetti per la riqualificazione delle strade (230 mila euro), per la realizzazione di due ascensori per le case popolari di via Pirandello (161 mila euro) e l’intervento per la messa a norma del Centro Tognazzi (98 mila euro). L’Amministrazione comunale, col supporto dei gruppi consiliari di maggioranza, ha inserito questi importi nell’ultima variazione di assestamento del 29 luglio”. 

Gli uffici comunali intanto hanno anche risposto all’Avviso pubblico del Ministero dell’Istruzione per l’esecuzione di interventi di adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche nelle scuole: siamo pronti a intervenire, sono state inviate tutte le schede progettuali”. 
I servizi comunali, sentite e verificate le esigenze degli Istituti Comprensivi del territorio comunale, hanno redatto le schede progettuale per la fornitura di beni per i seguenti edifici scolastici: plesso primaria “L. Basso” (via Giacosa), plesso plesso primaria “F. Turati” (via Sant’Angelo), plesso primaria “Boschetto” (via Annibal Caro),  plesso media “Cuciniello” (via Concordia), scuola dell’infanzia “Boschetto” (via Annibal Caro), scuola dell’infanzia “L. Basso” (via Giacosa), plesso primaria “M. Brutto” (via Catalani), plesso primaria “Papa Giovanni XXIII” (via Manzoni), plesso media “P. Gobetti” (via Tintoretto), scuola dell’infanzia Via Verdi,  scuola dell’infanzia “M. Brutto” (via Catalani), per un importo stimato di 110 mila euro. 

Tra gli ultimi provvedimenti approvati dalla Giunta anche il Protocollo d’Intesa con la società Be Charge Srl (BEC) che ha proposto al Comune (con formale manifestazione di interesse) l’installazione e gestione a sue spese di una rete di infrastrutture di ricarica sul territorio comunale.   Un ulteriore passo per favorire una mobilità più sostenibile. 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (28 valutazioni)