Contributo sostegno affitto Covid19 - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

archivio notizie - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

Contributo sostegno affitto Covid19

 

In armonia con quanto previsto dalle D.G.R. n. 3008 del 30/03/2020 e n. 3222 del 9/06/2020, Regione Lombardia ha trasferito al Piano di Zona dell’Ambito Corsichese un importo complessivo di € 164.082 che lo stesso intende destinare ai nuclei familiari dei Comuni di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago e Trezzano sul Naviglio che si trovano in difficoltà con il pagamento dell’affitto, in seguito alla riduzione del reddito netto disponibile complessivo dei componenti, per cause legate all’emergenza sanitaria COVID 19.

I requisiti richiesti sono i seguenti:
    1. Residenza anagrafica in uno dei Comuni del Piano di Zona dell’Ambito Corsichese (Assago, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Cusago, Trezzano sul Naviglio);

    2. Cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea oppure Cittadinanza di uno Stato al di fuori dell’Unione Europea (in possesso di regolare titolo di soggiorno o comunque in possesso della ricevuta di attivazione della procedura di rinnovo se il permesso di soggiorno è scaduto);

    3. Essere in locazione sul libero mercato (compreso canone concordato) o in alloggi in godimento o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali ai sensi della L. R. 16/2016, art.1 c.6. Sono esclusi i contratti di Servizi Abitativi Pubblici (ossia le case popolari, Ex Edilizia Residenziale Pubblica);

    4. Residenza da almeno un anno nell’alloggio in locazione oggetto di contributo, a partire dalla data del provvedimento regionale (D.G.R. n. 3008/2020) ossia 30 marzo 2020;

    5. Non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione (sfratto);

    6. Nessun componente del nucleo familiare deve essere proprietario di un alloggio adeguato in Regione Lombardia.
    7. ISEE massimo fino a € 26.000,00.
    8. Essere in difficoltà con il pagamento dell’affitto in seguito alla riduzione del reddito netto disponibile complessivo del nucleo familiare, per cause legate all’emergenza sanitaria COVID 19, per almeno una delle seguenti e documentabili ragioni intervenute a partire dal 23 febbraio scorso:

    • Perdita di lavoro per licenziamento;
    • Riduzione dell’orario di lavoro;
    • Mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici;
    • Cassa Integrazione con riflesso sul relativo trattamento retributivo;
    • Sospensione/Cessazione attività libero professionali, autonome e a partita IVA;
    • Decesso di un componente percettore di reddito con impossibilità di attendere esito procedure di reversibilità INPS e di successione;
    • Altra tipologia di evento documentabile, da specificare, intervenuto dopo il 23 febbraio 2020, che ha comportato la riduzione del reddito familiare.

Per l’accesso alla misura devono essere presenti TUTTI i requisiti sopraindicati, dal punto 1 al punto 8.

La domanda – compilata correttamente secondo le indicazioni presenti nel modulo allegato al presente Avviso, completa dei documenti richiesti, deve essere presentata all'Ufficio Protocollo di via IV Novembre 2, sia mezzo mail o in forma cartacea secondo le vigenti modalità di apertura,  entro e non oltre venerdì 16 ottobre 2020.

Le domande incomplete, prive delle informazioni e degli allegati richiesti, anche a fronte di richieste di integrazione, non potranno essere valutate e, pertanto, saranno escluse dal contributo.  
    
Il modulo
    • È disponibile sul sito istituzionale del Comune, nella Home Page e nell’Area Tematica “Casa” ;
    • Può essere ritirato, in forma cartacea:
    • nella sede comunale di via Boito 5/7 (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.00 (escluso il venerdì pomeriggio);

Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:

    • Copia del documento d’identità personale del richiedente;
    • Fotocopia del permesso e/o carta di soggiorno in corso di validità del richiedente (in caso di cittadino straniero);
    • Fotocopia del contratto di locazione in essere al momento della domanda con relativa registrazione all’Agenzia delle Entrate;
    • Fotocopia dell’ultimo bollettino di pagamento dal quale risulti chiaramente l’importo del canone di locazione – escluse le spese;
    • Fotocopia Attestazione I.S.E.E. in corso di validità;  
    • Fotocopia della comunicazione della banca con indicazione del codice IBAN del proprietario dalla quale risulti chiaramente il collegamento con il nome dello stesso (NON serve l’IBAN dell’inquilino che presenta la domanda);
    • Copia del documento attestante la causa che ha determinato la riduzione del reddito netto disponibile complessivo del nucleo familiare per ragioni legate all’emergenza sanitaria COVID 19.
 
Per Informazioni:
    • scrivere all’indirizzo mail uffcasa@comune.trezzano-sul-naviglio.mi.it;
    • contattare l'Ufficio Casa ai numeri: 02/48418312 oppure 02/48418261 dal lunedì al venerdì  dalle 9.00 alle 12.30.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)