Vaccini anti Covid a Trezzano sul Naviglio - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

archivio notizie - Rete Civica del comune di Trezzano sul Naviglio

Vaccini anti Covid a Trezzano sul Naviglio

 

Trezzano sul Naviglio, 19 febbraio 2021 – Il Centro Socio Culturale “C.A. Dalla Chiesa” di via Manzoni 10 a Trezzano sul Naviglio è una delle sedi individuate da Regione Lombardia e Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) Rhodense per la somministrazione dei vaccini anti Covid 19 rivolti per il momento a cittadine e cittadini over 80 (anche i nati nel 1941). 

“La nostra Amministrazione – dichiara il sindaco Fabio Bottero – ha messo subito a disposizione il Centro Socio Culturale di via Manzoni (dove già sono stati somministrati i vaccini antinfluenzali), in modo da favorire i nostri anziani trezzanesi e tutti i cittadini del territorio circostante. La gestione dei vaccini spetta a Regione Lombardia che si è rivolta ai Comuni per un supporto logistico. Per il nostro distretto, almeno per il momento, le sedi individuate sono 5: oltre a Trezzano, anche Cesano Boscone, Rho, Cesate e Paderno Dugnano”. Per il centro vaccinale di Trezzano sul Naviglio si prevede che la somministrazione dei vaccini sia avviata indicativamente dal 1° marzo (la data precisa sarà comunicata, non appena arriveranno aggiornamenti da ASST). 

“Invitiamo i cittadini a prenotarsi, eventualmente con il supporto di parenti e amici – continua il sindaco Bottero – o presso le farmacie e i medici di famiglia: è importante avere a portata di mano la tessera sanitaria e il telefono cellulare. Secondo quanto comunicato dall’ASST Rhodense, i cittadini registrati saranno indirizzati nella sede vaccinale più vicina alla propria residenza: l’obiettivo è di vaccinare circa 360 persone al giorno in ogni sede. Noi potremo contare sul supporto della Polizia Locale, della Protezione Civile e dell’Associazione Nazionale Carabinieri sez. Salvatore Nuvoletta che ringrazio fin da ora per la preziosa collaborazione. Se sarà necessario chiederemo anche l’aiuto dei gruppi di Protezione Civile dei Comuni limitrofi”. 

I cittadini possono prenotarsi tramite la piattaforma regionale dedicata:
https://vaccinazionicovid.servirl.it
I cittadini che registrano la propria adesione, saranno informati successivamente tramite SMS (o riceveranno una chiamata se è stato fornito solo il numero fisso) della data, dell’ora e del luogo in cui sarà eseguita la vaccinazione. 
Chi ha una grave disabilità che non consente lo spostamento in autonomia o di essere accompagnato in un centro vaccinale, è invitato a contattare il proprio medico di medicina generale che potrà compilare il modulo di adesione alla vaccinazione specificando che dovrà essere gestita in un’altra modalità. 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)